Compartir la misma misíon laical
La delegazione del FIAC alla XIV Assemblea nazionale AC

COMUNICATO STAMPA
Roma, 5 maggio 2011
 
Sarà presente anche il Forum Internazionale di Azione Cattolica (Fiac) all'Assemblea nazionale dell'Azione Cattolica Italiana che si svolgerà a Roma dal 6 all'8 maggio prossimi sul tema "Vivere la fede. Amare la vita. L'impegno educativo dell'Ac".

A partecipare all'assise che eleggerà i responsabili associativi nazionali per il triennio 2011/2014 saranno innanzitutto i rappresentanti di tre dei Paesi membri del Segretariato del Fiac, cioè l'organismo che ne cura l'operatività concreta: Argentina, Polonia e Burundi.

Della delegazione faranno parte, inoltre, i rappresentanti della Romania e della Svizzera italiana, Paesi membri del Fiac, e di alcuni Paesi europei osservatori nei quali l'Ac, come espressione del laicato organizzato, sta muovendo i primi passi: Repubblica Moldova, Bulgaria, Slovacchia, Repubblica ceca e Bosnia Erzegovina.

"Compartir la misma misíon laical, condividere la stessa missione di laici nella Chiesa e nel mondo - ha affermato Emilio Inzaurraga, coordinatore del Fiac che il 6 maggio aprirà i lavori dell'assemblea nazionale di Ac in qualità di presidente onorario - è un impegno che permette di riconoscerci come Azione cattolica nelle varie parti del mondo al di là delle forme organizzative".
"L'attenzione alla formazione in tutte le fasce d'età - ha aggiunto Inzaurraga - rende le nostre associazioni uno strumento che concorre alla crescita della comunità civile oltre che di quella ecclesiale".

L'assemblea nazionale dell'Ac italiana sarà l'occasione per una riunione del Segretariato Fiac: al centro dei lavori (8/9 maggio) la preparazione dell'Assemblea elettiva ordinaria del Fiac prevista dal 22 al 26 agosto 2012 in Romania.

(Per l'Ufficio Stampa Fiac: Chiara Santomiero)