Colletta Venerdì santo 2014
ACCANTO AI CRISTIANI DI TERRA SANTA
Roma, 16 aprile 2014

COMUNICATO STAMPA

Anche quest'anno si rinnova l'impegno dei giovani dell'Azione cattolica di vari Paesi del mondo per la Raccolta universale per la Terra santa che si svolge, come da tradizione, il Venerdì santo.

"La Raccolta del Venerdì santo - ricorda Codruta Fernea, responsabile del Coordinamento giovani del Fiac - è importante per portare avanti programmi di sostegno ai cristiani della Terra Santa che dipendono dall'apporto finanziario ricevuto da fratelli e sorelle in Cristo di tutto il mondo". E' un modo, aggiunge Fernea di "sostenere la missione della Chiesa specialmente nei luoghi dove ogni cristiano deve sentirsi ‘di casa'".

"Le comunità cattoliche di Terra Santa, quella latina della Diocesi Patriarcale di Gerusalemme, come della Custodia Francescana e delle altre circoscrizioni, e quelle greco-melchita, copta, maronita, sira, caldea, armena, con le famiglie religiose ed organismi di ogni genere, grazie alla Colletta del Venerdì Santo - ha scritto il cardinale Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese orientali nella lettera in occasione della Colletta 2014 -, riceveranno il sostegno per essere vicine ai poveri e ai sofferenti senza distinzione di credo o di etnia".

I giovani di Ac si impegnano, in particolare, a trovare nelle proprie parrocchie i modi più opportuni per sensibilizzare a questa iniziativa, spiegandone origine e significato e operando concretamente per la raccolta delle offerte che saranno poi convogliate a livello diocesano.

Sul sito www.fiacifca.org, nella sezione Coordinamento giovani, sono disponibili materiali utili per la raccolta 2014 e aggiornamenti sulle attività del Fiac legate alla Terra Santa.