Cina - Hong Kong: Anno diocesano dei Laici 2011

"Seguitemi. Chiamata, comunione, missione"

Hong Kong: "Seguitemi" è il tema dell'Anno diocesano dei Laici "Seguitemi" (Mc 1,17) è il tema dell'Anno dei Laici 2011 indetto dalladiocesi di Hong Kong con il sottotitolo "Chiamata, Comunione e Missione".All'annuncio ufficiale dell¹evento, che ha avuto luogo nella GiornataMissionaria mondiale, i due vicari generali della diocesi hanno confermatol¹obiettivo fondamentale dell¹Anno dei Laici: i fedeli vivano con lo spiritodella gioia l"identità cristiana, per costruire una comunità fondata sullacomunione, realizzando la missione dell¹evangelizzazione. Secondo quantoriferisce Kong Ko Bao (il bollettino diocesano in versione cinese ripresodall'agenzia Fides), il presidente della Commissione preparatoria, ilvicario generale mons. Domenico Chang, ha detto: "vogliamo invitare i fedelia scoprire nuovamente la grazia di Battesimo, a riaccendere lo zelo dellavita di fede e dell¹evangelizzazione². Secondo mons. Michael Yeung MingCheung, vicario diocesano, ³l¹Anno dei Laici sottolinea la conversione e lamissione dei fedeli, mentre auspichiamo la stretta collaborazione tra fedelie sacerdoti per costruire la Chiesa".

Per invocare l¹aiuto del Signore perraggiungere questi obiettivi, la diocesi organizzerà una Veglia di preghierail 31 dicembre. Anche i sacerdoti diocesani sono comunque mobilitati perl¹Anno dei Laici: durante il loro ritiro del mese di gennaio, il missiologopadre Stephen Bevans è stato invitato a guidare la direzione spirituale delritiro per aiutare i sacerdoti a condividere l'impegno ecclesiale con ilaici. (R.P.)

Radio Vaticana 12.11.2010

Cina: nella diocesi di Hong Kong aperto l'Anno dei Laici (31.12.2010)

"Un pellegrinaggio di ringraziamento - dall'Anno delle vocazioni sacerdotali all'Anno dei Laici"

 
La diocesi di Hong Kong ha aperto l'Anno dei Laici il 31 dicembre scorso, con una solenne celebrazione eucaristica sul tema "Un pellegrinaggio di ringraziamento - dall'Anno delle vocazioni sacerdotali all'Anno dei Laici". Secondo quanto riferisce Kong Ko Bao (il bollettino diocesano in versione cinese ripreso dall'agenzia Fides), numerosi sacerdoti e fedeli hanno partecipato all'apertura dell'Anno dei Laici 2011 indetto dalla diocesi, che si è svolta nella Cattedrale dedicata all'Immacolata Concezione.

Numerose sono poi le iniziative che accompagnano l'apertura di questo Anno particolare, come il Corso sull'Anno dei Laici con il tema "Seguitemi (Mc 1, 17) - chiamata, comunione e missione" guidato da padre Stephen Bevans, (professore di Missione e cultura della Catholic Theological Union, Chicago, Usa) e la realizzazione di un sondaggio diocesano sulla vita spirituale dei fedeli, non solo utile ad avere un'idea della situazione, ma che verrà utilizzato soprattutto come base per organizzare iniziative adeguate durante l'Anno dei Laici.

Secondo i risultati dell'indagine realizzata tra 2.600 fedeli sulla lettura della Bibbia, sulla preghiera, sui sacramenti e sull'evangelizzazione, è stato accertato che il 35% degli interpellati legge la Bibbia una o più volte durante la settimana; il 30% non la legge mai in tutto l'anno; il 67% prega una o più volte al giorno; il 14% almeno una volta alla settimana; l'1% non prega mai; il 73% partecipa alla Messa una volta alla settimana; il 55% si è confessato l'anno scorso; il 54% non si è mai confessato nell'anno passato; il 64% si dichiara disponibile a diffondere la fede presso gli altri; il 48% ad invitare i non cristiani a prendere parte alle attività cattoliche; il 24% ad invitare altre persone agli incontri di fede. Inoltre dal sondaggio risulta l'invecchiamento dei fedeli di Hong Kong. Tale rapporto offre anche una chiave di lettura della vita dei fedeli della diocesi di Hong Kong ed un orientamento per la pastorale diocesana. (R.P.)

(Radio Vaticana, 03.01.2011)