Benedetto XVI all'ACR
Roma, 25.01.2009
DOPO L'ANGELUS
Ed ora saluto con grande affetto i bambini e i ragazzi dell'Azione Cattolica di Roma e di alcune parrocchie e scuole della città, che hanno dato vita alla tradizionale "Carovana della Pace". Saluto il Cardinale Vicario che li ha accompagnati.

Cari ragazzi, vi ringrazio per la vostra fedeltà all'impegno per la pace, un impegno fatto non tanto di parole, ma di scelte e di gesti, come dirà un vostro rappresentante, Miriam, che viene dall'Eritrea, ma adesso è romana e parlerà a voi. Ora lascio il posto a lei.

Dopo il messaggio letto dalla ragazza dell'ACR, il Papa ha ripreso la parola per salutare i vari gruppi linguistici.

Grazie Miriam per queste parole.
Cari ragazzi, con l'aiuto di Gesù siate sempre costruttori di pace a casa, a scuola, nello sport e dappertutto. Grazie ancora!